Mutui on line: il modo migliore per informarsi

Vorreste confrontare uno o più mutui on line? Oggi le informazioni sono comodamente a portata di click, grazie a un sito affidabile!

Chi desidera compiere il grande passo e acquistare casa, oppure ristrutturarla, o ancora fare un investimento immobiliare, deve valutare tempistiche e costi, senza dimenticarsi che esiste anche tutta una serie di procedure burocratiche. Il primo passo è quello di consultare un sito di mutui on line per farsi un’idea di come procedere.

mutuo

Per prima cosa, occorre dedicarsi all’analisi del mercato. Se prima del 2008 il mercato immobiliare funzionava in un certo modo, dopo la crisi globale del settore tutto è cambiato. Negli ultimissimi anni si è registrata una ripresa, ma cogliere il momento giusto resta sempre molto importante e ovviamente è fondamentale scegliere i mutui on line per la casa più conveniente.

Occorre infatti confrontare gli interessi applicati in base alla tipologia di rimborso scelta, che può essere a tasso fisso o a tasso variabile. Qualora si opti per il tasso variabile, il calcolo iniziale della rata del mutuo può subire variazioni (e il rischio è che tali variazioni non siano vantaggiose). Molti preferiscono il tasso fisso, in modo da affidarsi alla stabilità del valore del tasso al momento della stipula, senza rischi finanziari.

Controllando i siti dedicati ai mutui on line, si possono fare diverse comparazioni e stabilire cosa conviene. Il mutuo prima casa è la soluzione giusta se si desidera acquistare la prima casa di proprietà, mentre il mutuo seconda casa è rivolto a chi è già proprietario ma vuole investire in una seconda casa.  

Esistono anche soluzione particolari: alcune banche propongono agevolazioni per i giovani, ad esempio per gli under 35: chi aderisce può richiedere un mutuo anche se ha un contratto a tutele crescenti e per un importo fino al 100% del valore dell’immobile.

Occorre innanzitutto fare domanda per un importo la cui rate una non superino mai il 35 o al massimo 40% del reddito mensile, scegliere il tasso fisso se si vuole avere una rata costante, e il variabile per approfittare delle oscillazioni del mercato.

Non si è necessariamente costretti a scegliere fra tasso fisso e tasso variabile: si possono anche costruire piani personalizzati, che uniscono alla sicurezza del tasso fisso la flessibilità del tasso variabile.

Inoltre è essenziale considerare il TAEG, ovvero il Tasso Annuo Effettivo Globale, poiché è l’indicatore del costo totale del mutuo.

Il vantaggio di informarsi sui mutui on line è che si riesce ad avere una overview rapida delle varie possibilità e dei relativi costi, grazie a dei comodi comparatori che confrontano le offerte mutuo delle diverse banche.

 

Mutui on line: il modo migliore per informarsi
Torna su

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi