Ridurre il rischio di furti in casa

Prevenire furti in casa è sicuramente meglio di riparare la serratura o installare un impianto di antifurto o cancelli di ferro posti a protezione delle finestre solo dopo essere rincasati ed aver trovato tutto messo a soqquadro dai ladri. Installare un antifurto a casa non è l’unica soluzione per prevenire i furti nel proprio appartamento, certo, è il migliore, ma esistono tanti accorgimenti da tenere se si vuole prevenire in parte i furti in casa.

La prima cosa da tenere bene a mente è che le chiavi di casa non devono mai essere abbandonate. Certo, i ladri se vogliono entrare entrano (recita un luogo comune), ma perché dovremmo servirgli il tutto su di un piatto d’argento?

Le chiavi sono tra gli oggetti più smarriti al mondo, basta una distrazione, una telefonata risposta mentre si paga il conto al bar, e le nostre chiavi potrebbero rimanere incustodite ed alla portata di malfattori.

Il consiglio dunque è quello di non abbandonarle mai, legarle ad un passante della cintura del pantalone e portarle sempre con se. Evitare di lasciarle nell’auto, anche per una sosta veloce, evitare di inserirle tra gli altri oggetti personali nel marsupio, perché potrebbe essere smarrito con dentro chiavi e indirizzo di casa.

Un altro modo per prevenire furti di casa, è rivolgersi alla tecnologia. Non sto parlando di impianti di antifurto, ma di domotica. La domotica riesce a rendere una casa intelligente e ad essere praticamente viva anche quando non si è presenti nell’appartamento.

Non solo quando si va in vacanza e ci si assenta da casa per tempi prolungati si può subire un furto, certo, in questi momenti è più facile essere controllati da malviventi, ma si può subire un furto anche semplicemente quando si va per un paio di ore a fare la spesa di casa, o si accompagnano i bambini a scuola. Basta poco, perché non sappiamo mai se siamo oggetto di monitoraggio di malfattori.

Dunque, con l’aiuto della domotica si può fare in modo di mostrare la casa come fosse realmente occupata, anche quando non lo è. In modo semplice questa tecnologia può effettuare tantissimi tipi di operazioni per le quali spesso serve l’essere umano, come aprire e chiudere le tende da sole, accendere e spegnere le luci, la televisione, l’impianto stereo, le tende di casa le persiane elettriche e tanto altro.

Insomma, la domotica può essere considerata oltre che un’utilissima applicazione tecnologica per agevolare la vita e renderla più comoda, può essere un valido deterrente per prevenire furti in casa.

Ridurre il rischio di furti in casa
Torna su

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi