Recensione Razer Phone 2: grandi prestazioni, ma anche peso e dimensioni

Recensione Razer Phone 2: grandi prestazioni, ma anche peso e dimensioni

Quando si parla di gaming PC, tra i più appassionati non può non venire in mente Razer. E se è vero che ormai sono diverse le aziende che hanno pensato di produrre veri e propri gaming phone, ossia smartphone ottimizzati per i videogiochi, è anche vero che il primo esemplare di questa nuova categoria di dispositivi mobili è stato proprio prodotto da Razer, oltre un anno fa: una categoria in cui non è essenziale il design, ma lo sono il display e le prestazioni.

Razer Phone 2 Flagship Mobile Gaming Phone, Smartphone Android Gaming con Schermo UltraMotion a 120Hz, Qualcomm Snapdragon 845, 64 GB di Memoria Interna, 8 GB di RAM e Illuminazione Razer Chroma RGB

Ma chiaramente le cose sono cambiate tantissimo da allora, e di gaming phone ce ne sono diversi. Riuscirà Razer con il suo Razer Phone 2 a tenere alta la testa e a confermare l’importanza del suo marchio anche in questo settore?

Design Razer Phone 2

Se le dimensioni del primo Razer Phone vi sembravano eccessive, sappiate una cosa: quelle del Razer Phone 2 sono ancora più importanti. Il design continua ad essere caratterizzato da forme squadrate, ma le cose che si fanno subito notare sono lo spessore di ben 8,5 millimetri e il peso di 220 grammi. Insomma è uno smartphone enorme e squadrato, di certo non campione in ergonomia e comodità d’utilizzo, costruito con un ottimo frame in metallo che divide il display e la (bellissima) back cover in vetro lucido che è certificato secondo lo standard IP67, quindi resistente ad acqua e polvere.

Il sensore per le impronte digitali è stato posizionato lungo la cornice metallica e nonostante lo spessore già molto marcato, il sistema a doppia fotocamera continua ad essere sporgente.

Display Razer Phone 2

Il display del Razer Phone 2 è uno dei suoi cavalli di battaglia e per un motivo ben preciso: la frequenza di aggiornamento di 120 Hz. Si tratta di un pannello IPS da 5.76 pollici nel formato classico 16:9. Si tratta di un display in grado di rendere incredibilmente fluide persino le animazioni del sistema operativo, che però in un certo senso viene frenato dalla scelta della tecnologia del pannello: essendo un IPS non riesce a tenere la concorrenza dei suoi competitor, soprattutto per quanto riguarda la profondità dei neri e la saturazione

La luminosità massima è di circa 400 nits, in grado di garantire un’ottima visibilità anche in ambienti molto luminosi, e supporta l’HDR anche con Netflix, del quale ha la certificazione.

Hardware Razer Phone 2

Il processore che anima il Razer Phone 2 è un Qualcomm Snapdragon 845, affiancato da una GPU Adreno 630 e 8 GB di memoria RAM LPDDR4x. Purtroppo lo storage interno è di soli 64 GB, pochi considerando che si tratta di uno smartphone da gioco, che utilizzano però le velocissime memorie UFS 2.1 e sono espandibili tramite microSD.

Chiaramente si tratta di un hardware di altissimo livello, in grado di eseguire tutte le operazioni più complesse senza battere ciglio e di garantire prestazioni al massimo anche nei videogiochi, dove si raggiungono spesso i 120 fps.

Ma la cosa più interessante dell’hardware del Razer Phone 2 riguarda il suo impianto di dissipazione: lo spessore così marcato è infatti dovuto anche ad una camera di vapore presente all’interno, necessaria per il corretto raffreddamento dello smartphone nelle sessioni più intense di gioco: è un particolare importante perché permette al processore di rimanere al massimo delle prestazioni per più tempo.

Fotocamera Razer Phone 2

Che uno smartphone sia progettato per giocare, non vuol dire che non possa avere un buon comparto fotografico. Purtroppo però, non è questo il caso del Razer Phone 2. La fotocamera principale è una 12 megapixel f/1.8 stabilizzata otticamente, affiancata da una seconda 12 megapixel f/2.6 con uno zoom ottico 2x.

Tutto sommato la qualità delle immagini è buona, ma non aspettatevi nulla di particolare. La resa cromatica non è ben bilanciata e può capitare che i colori vengano sfalsati, nonostante l’HDR che in alcuni casi viene in aiuto parecchio. Le cose peggiorano ancora di più quando ci si trova a scattare fotografie in ambienti poco luminosi, in cui la carenza dei dettagli, la pastellatura dei colori e un rumore piuttosto diffuso, inizieranno ad essere protagonisti.

I video in 4K sono modesti, la stabilizzazione ottica entra in azione solo se si registra in FullHD, con risultati piuttosto buoni ma non miracolosi come in altri smartphone venduti in questa fascia di prezzo.

Software Razer Phone 2

Nonostante l’aggiornamento ad Android Pie sia stato programmato per inizio 2019, il Razer Phone 2 viene venduto con Android Oreo 8.1 personalizzato da un’interfaccia grafica piacevole, semplice e senza troppe modifiche. Sostanzialmente le personalizzazioni dell’azienda si riassumono in poche funzioni principali, come la possibilità di gestire la retroilluminazione del logo luminoso posizionato sul retro: si può decidere di accenderlo sempre, spegnerlo sempre, oppure farlo attivare con le notifiche e cambiarne il colore.

Il launcher utilizzato dall’azienda è l’ottimo Nova Launcher, che è stato personalizzato da “Cortex”, ossia una sezione nella quale vengono raccolti tutti i giochi, che potranno essere avviati con delle impostazioni personalizzate relative alle performance del display e del processore.

Prezzo di vendita in Italia Razer Phone 2

Il prezzo di vendita ufficiale del Razer Phone 2 è di 849 euro, ma talvolta su Amazon è possibile acquistarlo in sconto. Si tratta di un prezzo in linea di massima più basso rispetto alla stragrande maggioranza dei top di gamma attualmente in commercio, ma forse ancora troppo alto per rendere il Razer 2 “appetibile” per tutti.

In ogni caso, la seconda versione del gaming phone i Razer è la giusta evoluzione del primo modello, e rappresenta probabilmente l’esponente di questa categoria che più ha tentato di apparire attraente sia per gli appassionati di videogiochi, che per gli utenti normali: peccato però, per l’ergonomia non al massimo e per la fotocamera piuttosto deludente.

Fonte: Recensione Razer Phone 2: grandi prestazioni, ma anche peso e dimensioni

Recensione Razer Phone 2: grandi prestazioni, ma anche peso e dimensioni
Torna su

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi