Le novità di LG: V50 5G con doppio display e il nuovo G8s ThinQ che riconosce le vene

Le novità di LG: V50 5G con doppio display e il nuovo G8s ThinQ che riconosce le vene

Anche LG inaugura il suo Mobile World Congress con un evento tenutosi al Centre de Convencions Internacional de Barcelona, ed anche LG ha il suo primo smartphone 5G, a conferma che la prossima era delle reti cellulari è sempre più vicina.

Il primo 5G di LG

Si chiama LG V50 ThinQ, è animato dal nuovo Qualcomm Snapdragon 855, ed è uno smartphone che si può trasformare in un dual display, che si chiude su se stesso, con uno spessore di 8.3 millimetri e 183 grammi di peso. No, non è uno smartphone dotato di un display pieghevole, ma grazie ad un accessorio molto particolare, e molto simile ad una cover, potrebbe essere dotato di un secondo display OLED da 6.2 pollici utilizzabile indipendentemente da quello principale.

Quando il Dual Screen è collegato, è questo l’accessorio opzionale per il V50 ThinQ, l’interfaccia grafica si “trasformerà” e visualizzerà un’ulteriore icona con la quale sarà possibile attivare il secondo display, oppure modificare il display principale.

Nei videogiochi, inoltre, il secondo schermo può essere utilizzato come un joypad touch, permettendo quindi di visualizzare l’interfaccia di gioco principale, senza alcun elemento grafico aggiuntivo.

Novità anche per quanto riguarda il comparto audio/video. Nel nuovo LG V50 ThinQ è stata introdotta per la prima volta in uno smartphone dell’azienda, una nuova funzione chiamata Video Depth Control, con la quale sarà possibile una messa a fuoco più precisa dei soggetti in movimento mentre si registrano i video, grazie ad un’analisi di distanza e profondità in tempo reale. Inoltre, l’audio è nettamente migliorato rispetto alle generazioni precedenti, grazie alla tecnologia DTS: X, che ottimizza la qualità dei contenuti anche quando si utilizzano gli speaker integrati.

La nuova serie G

Assieme al V50 ThinQ 5G, LG ha presentato anche due nuovi membri della serie G: si chiamano G8 ThinQ e G8s ThinQ e sono caratterizzati dalla nuova Z camera posta frontalmente che permetterà di interagire con lo smartphone, senza la necessità di toccarlo fisicamente.

Sarà quindi possibile rispondere al telefono o terminare le chiamate, fare uno screenshot oppure avviare un’applicazione preferita, semplicemente con delle gesture che non richiederanno l’utilizzo del touch screen.

Inoltre, grazie alla tecnologia ToF ed una serie di sensori ad infrarossi, i nuovi smartphone della serie G sono i primi dispositivi ad integrare un autenticazione attraverso il sistema venoso: lo smartphone sarà in grado di riconoscere la forma, lo spessore e le altre caratteristiche uniche delle vene delle mani, che saranno riconosciute semplicemente posizionandole verso la fotocamera frontale, senza toccarla fisicamente.

Le fotocamere posteriori, invece, sono tre ed integrano una lente grandangolare, una lente ultra grandangolare e una lente tele, accompagnate da un processore Qualcomm Snapdragon 855 e una batteria da 3550 mAh.

Non si hanno ancora notizie certe circa la data di disponibilità del nuovo LG G8s ThinQ, ma l’azienda ha garantito che il suo arrivo sarà entro la prossima estate.

Fonte: Le novità di LG: V50 5G con doppio display e il nuovo G8s ThinQ che riconosce le vene

Le novità di LG: V50 5G con doppio display e il nuovo G8s ThinQ che riconosce le vene
Torna su

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi