Il sistema operativo Kaspersky

Il mondo dell’informatica e del digitale è sempre in via di sviluppo, ormai la maggior parte delle operazioni passano dal web e cresce sempre di più il numero delle persone che chiede la realizzazione siti web Roma per le promuovere la proprie attività al di fuori della città.

Il mondo dell’informatica gira intorno ai diversi sistemi operativi come:  Windows, Mac OS, Linux ai quali si sta per aggiungere Kaspersky Os, il primo sistema operativo creato dall’azienda russa Kaspersky Lab.

Il progetto russo

Quello dell’azienda russa è un progetto che va avanti da diversi anni, infatti l’annuncio di questo sistema operativo è stato dato da Eugene  Kaspersky, fondatore dell’azienda, nel 2012.

Il sistema operativo Kaspersky  Os è un particolare hardware che presenta delle reti molto complesse e si caratterizza soprattutto per la sua sicurezza e al momento viene usato solamente in Russia per smistare il traffico all’interno delle reti.

La grande novità con il sistema Kaspersky OS è quella  che non deriva da sistema operativi precedenti e questo porterà sul mercato un prodotto del tutto nuovo, di cui al momento nessuno al di fuori della Kaspersky Lab conosce le piene funzionalità.

Secondo alcune indiscrezioni il sistema operativo russo non è open source e questo chiaramente per il mercato potrebbe risultare un problema, visto che il codice risulta essere chiuso e l’affidabilità può essere gestita solo da un’azienda e questo è uno dei principali motivi per i quali sono anni che si lavora per il sistema operativo Kaspersky Os.

Tra le note più positive che può portare questo nuovo sistema operativo troviamo il fatto che essendo costruito dal nulla non si porterà dietro quelle che sono le vulnerabilità storiche degli altri sistemi operativi.

L’idea della Kaspersky Lab è quella di rivolgere questo sistema operativi ai dispositivi in rete e in particolar modo concentrarsi sull’ Internet of Things (IoT),  visto l azienda russa specializzata soprattutto nella sicurezza al momento non dispone delle risorse necessarie a costruire un sistema operativo consumer, dove fra l’altro il mercato risulta essere già saturo.

La Kaspersky è molto attenta a quello che il mondo del business e anche per questo il suo obiettivo con questo sistema operativo è quello di entrare nelle  grandi aziende e negli organi governativi dove la vendita di un ottimo sistema operativo può portare dei grandi guadagni, poichè un sistema operativo anti hacker in questo periodo è molto ricercato.

Il principale obiettivo  è cercare di rendere il sistema operativo il più sicuro possibile utilizzando un’architettura a microkernel, che contenga le informazioni minime per il funzionamento del sistema operativo.

Il sistema operativo Kaspersky
Torna su

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi